NEAT

Gruppi compatti di filtrazione e pompaggio per piscine fino a 64 m3. Pressione di servizio: 2 bar; pressione massima: 2,5 bar. Collegamento con valvola a sei vie 1 ½”, dotata di manometro e valvola di spurgo dell’aria. Doppio drenaggio nella parte inferiore del filtro: ½” per svuotare completamente il filtro; ¼” per scaricare l’acqua senza perdita di sabbia.

Caratteristiche principali

Brand ESPA
Modello NEAT
Tipo alimentazione monofase 230V 50Hz
Potenza P2 Hp 0,2hp , 0,25Hp , 0,5Hp
Diam. aspirazione e mandata porta tubo DN38 , DN40 , incollaggio DN 50 , filettato 2"1/4
Diam. filtro (mm) Ø 300 , 350 , 400
 

ACQUISTA VARIANTI DEL MODELLO

In questa sezione trovi tutte le varianti presenti a catalogo di questo modello: puoi utilizzare i filtri sottostanti per rendere più specifica la tua ricerca. Quando hai identificato la variante di cui hai bisogno specifica quantità e utilizza il pulsante per aggiungerla alla tua Shopping List.
Caricamento...

Prodotti complementari

Blog Waterfitters

Protezione per le pompe sommerse | Water Fitters
Sistemi di protezione per le pompe sommerse: contro il pericolo della marcia a secco.

Un adeguato dispositivo che disattiva la pompa in assenza d'acqua garantisce una lunga vita e poca manutenzione alla pompa.

Continua a leggere
Abbattitore e filtro di acidità Mondeo | Water Fitters
Abbattitore di acidità Mondeo: un filtro essenziale per le caldaie a condensazione.

Il neutralizzatore di acidità serve per trattare le acque di condensa acide che si creano durante il funzionamento delle caldaie a condensazione.

Continua a leggere
Perdite di carico sulle tubazioni e impianti idraulici | Water Fitters
Perdite di carico: l'importanza di saper leggere diagrammi e tabelle tecniche

Per calcolare le perdite di carico e progettare un impianto efficiente è importante saper leggere ed interpretare tabelle e diagrammi.

Continua a leggere
Valvola di non ritorno 6VRFL | Water Fitters
Valvola idraulica 6VRFL: la soluzione ottimale per evitare il "ritorno" dei liquidi .

La valvola di ritegno 6VRFL nasce con lo scopo di controllare il flusso di un liquido evitando quel fenomeno che in gergo viene chiamato “ritorno”. 

Continua a leggere